COVID

Protocollo attuativo di sicurezza, nell’ambiente sportivo a tutela primaria della salute degli atleti, dei dirigenti, degli allenatori, delle famiglie e di tutti gli utenti.

Il Protocollo attuativo rappresenta un sistema di regole da osservare, e far osservare, da parte di tutti i destinatari sulla base di principi di autodisciplina e di auto responsabilizzazione dei singoli, nei confronti di sé stessi e della collettività. Il mancato rispetto delle disposizioni normative potrebbe, in ultima istanza, comportare responsabilità e conseguenti sanzioni secondo le specifiche previsioni legislative.

SCARICA L’AUTODICHIARAZIONE PER SPETTATORI, OSPITI E VISITATORI SCARICA L’AUTOCERTIFICAZIONE PER ATLETI ED OPERATORI SPORTIVI

ACCESSO DEL PUBBLICO SU GRADINATE E SPALTI
L’accesso del pubblico sarà consentito con le seguenti modalità tra loro alternative:
1) previa misurazione della temperatura e autodichiarazione debitamente compilata e sottoscritta (che andrà conservata agli atti della Società) a disposizione delle Autorità sanitarie. Al fine di accelerare le operazioni di ingresso del pubblico, ove fosse disponibile un modello sul sito internet societario, l’utenza potrà scaricare e compilare l’autocertificazione prima di recarsi all’impianto sportivo.
2) Al fine di evitare assembramenti in attesa all’ingresso e come misura alternativa alla rilevazione della temperatura e all’autodichiarazione, lo spettatore potrà, contestualmente alla registrazione, controfirmare il “Registro delle presenze”, di cui al paragrafo successivo. Con l’apposizione della firma sul registro, l’interessato dichiara esplicitamente di aver preso atto, di aver completamente compreso e, quindi, di conoscere le norme comportamentali e igienico-sanitarie per l’accesso all’impianto sportivo, contenute nel Protocollo attuativo, al momento dell’ingresso all’impianto sportivo, di non essere affetto da febbre o comunque da uno stato febbrile uguale o superiore a 37,5° o altri sintomi influenzali suggestivi o tipici di COVID-19 e di non avere avuto contatti con persone in quarantena né risultate positive al virus e né di aver frequentato zone a rischio, secondo le indicazioni dell’OMS e/o delle Autorità nazionali e regionali, negli ultimi 14 giorni.
In entrambi i casi di cui ai paragrafi 1) e 2), contestualmente gli addetti all’ingresso compileranno il “Registro delle presenze” (Registro delle presenze per il pubblico e per gli spettatori delle competizioni – all.5-bis) con indicati i dati salienti dello spettatore che avrà preso visione, tramite cartellonistica ben visibile all’atto dell’ingresso dell’impianto o consegna di apposito volantino esplicativo, delle principali regole d’igiene e di prevenzione e protezione.
Lo stazionamento nelle gradinate e spalti sarà possibile con opportuno distanziamento di un metro e l’utilizzo della mascherina.